Reviewed by:
Rating:
5
On 10.11.2020
Last modified:10.11.2020

Summary:

In Hannover derart weit ber den rest. Aber bedingt dadurch, wie Erotikfilme.

Toki O Kakeru Shoujo Ger Sub

3141.eu bietet dir Downloads und Streams von Toki o Kakeru Shoujo (​, Anime Movie) Ger Dub und Ger Sub auf Hostern wie 3141.eu Dec 16, - Alle Folgen von 7 Seeds mit Ger Dub in bester Qualität und kostenlos Title: Toki o Kakeru Shojo Directed by Mamoru Hosoda Released AW: Das Mädchen, das durch die Zeit sprang [Ger-Jap-Dub][Ger-Sub][p][​BluRay] - Stars Toki o Kakeru Shoujo 時をかける少女 The Girl.

Toki O Kakeru Shoujo Ger Sub Mitgliederstatistik

Toki o Kakeru Shoujo: Bei einem mysteriösen Zwischenfall in der Schule erlangt die jährige Schülerin Makoto Konno die Fähigkeit, rückwärts durch die Zeit. Toki o kakeru shôjo () 3141.eu Beide Filme sind derzeit immer noch nicht mit ger sub oder ger dub erhältlich. Hilfreich. 1. 0. 3141.eu › Anime. Toki o Kakeru Shoujo. 時をかける少女. Status: Abgeschlossen. Veröffentlicht: Studio: MADHOUSE Inc. Englisch The Girl Who Leapt Through Time​. - Das Mädchen, das durch die Zeit sprang Anime Ger-Dub als Anime Stream schauen ❤ Lust auf noch mehr Anime? Hier findest Du sie! Dec 16, - Alle Folgen von 7 Seeds mit Ger Dub in bester Qualität und kostenlos Title: Toki o Kakeru Shojo Directed by Mamoru Hosoda Released Toki wo Kakeru Shoujo, 10, Movie, 1, Abenteuer, Drama, Romance, SciFi, Slice_of_Life, ger dub, movie, (nicht auf bs) Abenteuer, Drama, Romance, SciFi,​.

Toki O Kakeru Shoujo Ger Sub

- Das Mädchen, das durch die Zeit sprang Anime Ger-Dub als Anime Stream schauen ❤ Lust auf noch mehr Anime? Hier findest Du sie! Toki o Kakeru Shoujo: Bei einem mysteriösen Zwischenfall in der Schule erlangt die jährige Schülerin Makoto Konno die Fähigkeit, rückwärts durch die Zeit. Toki o Kakeru Shoujo. 時をかける少女. Status: Abgeschlossen. Veröffentlicht: Studio: MADHOUSE Inc. Englisch The Girl Who Leapt Through Time​. Der Film zur Serie Shoujo Kakumei Underdog 2014 Stream Deutsch führt die Handlung weder fort, noch bettet er sich irgendwo in den 39 Episoden ein, sondern erzählt die Geschichte in einer parallelen Variante,…. Along the way, Chiaki lures her into loving him. Tested another browser? Mai Episode 1 — Das Mädchen, das durch die Zeit sprang. Abgebrochen 8. We offer a free service which in turn, cost us a a lot of time and money. And I'm not just saying you missed a pretty obvious plot point, I'm saying the sequel to this anime is essentially this anime! Der Film gehört zu den besten die es gibt. Details zeigen. AW: Das Mädchen, das durch die Zeit sprang [Ger-Jap-Dub][Ger-Sub][p][​BluRay] - Stars Toki o Kakeru Shoujo 時をかける少女 The Girl. Um zu erfahren, wo das Problem liegt (bei uns oder bei MaxMind), benutze bitte deren Erkennungssystem über die folgenden Adresse. 3141.eu bietet dir Downloads und Streams von Toki o Kakeru Shoujo (​, Anime Movie) Ger Dub und Ger Sub auf Hostern wie 3141.eu das mädchen, das durch die zeit sprang stream online.

Toki O Kakeru Shoujo Ger Sub Download Toki wo Kakeru Shoujo Video

One Piece [ A M V ] Younger Dreams Toki O Kakeru Shoujo Ger Sub Toki O Kakeru Shoujo Ger Sub

Un giorno, mentre sistema dei libri nel laboratorio di scienze, inciampa su un misterioso oggetto a forma di noce, grazie al quale si scopre essere in grado di riavvolgere il tempo.

Nonostante i personaggi siano piuttosto stereotipati, supportano bene una sceneggiatura frizzante e mai scontata. Tecnicamente siamo sulla media.

Voto: 7,5. La scuola sta ormai per giungere al termine, quando un pomeriggio, durante gli ultimi lavori di pulizie prima di tornare a casa, la protagonista avverte un insolito rumore provenire dal laboratorio di scienze.

Ancora confusa e scioccata da quanto appena accaduto, riprende comunque il suo cammino per terminare le ultime commissioni. La vicenda quindi inizia a svilupparsi in crescendo, coinvolgendo e intrattenendo molto facilmente grazie a una solida e lineare commedia avvolta dal soprannaturale che viene costruita in modo impeccabile, evitando lacune e sbavature nella trama.

Una storia ben organizzata e curata che ha dell'avvincente, grazie a una regia davvero impressionante e coinvolgente.

Il comparto sonoro mi sorprende Dunque, questo film mi ha colpito davvero tanto, e per questo sono sicuro nel doverlo consigliare a qualcuno.

Un nove pieno in pagella se lo merita tutto. Un giorno, nel laboratorio di scienze, inciampa su un misterioso congegno a forma di noce che le dona il potere di riavvolgere il tempo effettuando un salto abbastanza lungo.

In questo senso svolge un contributo prezioso il doppiaggio italiano, assai azzeccato ed efficace nel sottolineare ogni sfumatura caratteriale.

Sono personaggi vivi, reali, non sono eroi, ma hanno pregi e difetti, in una parola normali. Un esempio su tutti, Makoto, le cui imperfezioni suscitano il sorriso e allo stesso tempo stimolano l'identificazione dello spettatore.

Sembra proprio di venire catapultati nel bel mezzo di una metropoli giapponese all'inizio dell'estate. I fondali, realizzati interamente con colori pastello, sono molto evocativi, dando alle ambientazioni un'atmosfera quasi sognante.

Gli interni hanno un'aria molto accogliente e sono disegnati con colori caldi. La giovane Makoto corre, si muove, si distrae, gioca, si preoccupa, apparendo molto vivida proprio grazie alla bravura del disegnatore.

Molti si potrebbero chiedere come mai il regista abbia deciso di rappresentare il congegno per i viaggi nel tempo come una noce.

Le musiche sono molto belle, con la predominanza del pianoforte e dei violini, e accompagnano i personaggi per tutta la storia esaltandone i momenti cruciali.

Il film parla di Makoto, una ragazza comune che vive una normale vita scolastica, impegnata sempre a giocare a baseball coi suoi due migliori amici, Kosuke e Chiaki.

Che noia. Niente di nuovo. Eppure, piano piano il film comincia a ingranare. Se invece appartenete alla categoria di spettatori precisini che spacca il capello in quattro, rivolgetevi altrove.

Quelle che sono idee interessanti non sempre vengono spiegate come meriterebbero, come la storia del quadro. I personaggi secondari sono tutto sommato simpatici e divertenti; bene anche i protagonisti.

Come dicevo, Makoto fa un bel percorso di crescita, peggio invece per Chiaki, la cui caratterizzazione cambia troppo bruscamente dopo alcune rivelazioni.

Cambiamento troppo affrettato e mal giustificato, che invece doveva essere uno dei punti cardine dell'intero film.

Anche dal punto di vista tecnico ci sono parecchie cose da dire. Gli oggetti e le persone in secondo piano a volte rimangono troppo statici, conferendo al film una "piattezza" forse eccessiva.

A questo senso di "piattezza" contribuisce anche la scelta dei colori, piatti e senza molte ombreggiature.

Anche le parti realizzate in 3D rimangono piuttosto anonime e sciatte. Bene invece per i fondali, molto curati e dettagliati. Per quanto riguarda la versione italiana, l'adattamento mi piace, sono riusciti a rendere naturale e poco artificioso ogni dialogo; anche il doppiaggio l'ho trovato ben fatto.

Il doppiaggio aiuta molto a risollevare la piattezza di cui parlavo prima, dando emozioni e sentimenti che altrimenti i personaggi non avrebbero avuto.

Insomma, per me "La ragazza che salta nel tempo" rimane un "ni": dopo una parte iniziale tipicamente da shoujo, si avvia verso una serie di eventi interessanti e sconvolgenti, per poi ricolare a picco, lasciando vari interrogativi sospesi e altri punti oscuri.

Il film trae origine da un racconto di Yasutaka Tsutsui. E' proprio quest'ultimo il caso in cui ci si imbatte durante la visione dell'opera.

Tecnicamente siamo di fronte a un buon lavoro, soprattutto considerando la data di produzione dell'opera.

Il comparto grafico si difende bene, le animazioni sono molto fluide, il design dei personaggi godibile e i fondali sufficientemente dettagliati.

In conclusione, un'opera di tutto rispetto, semplice e piacevole da seguire, e a tratti molto emozionante. Una maggiore attenzione per l'insipida parte finale non avrebbe certamente guastato.

Consigliata la visione. Siamo anche fin troppo abituati a sentir parlare di viaggi nel tempo, con le loro meccaniche e i loro paradossi.

Caldamente consigliato. Questo film mi ha davvero sorpresa. L'hanno definito un film "carino", ma io non mi aspetto certo un film "carino" da Mamoru Hosoda.

Dunque, non voglio fare tanti giri di parole sulla trama, voglio passare subito all'opinione. Ma assolutamente no, insomma, ci doveva pur essere qualcosa di strano, altrimenti come facevano a farci un film?

Da quell'istante in poi, Makoto diventa capace di viaggiare nel tempo. Grazie ad un incidente. Certo che no!

Makoto si ritrova esattamente dov'era un minuto prima dell'accaduto: ha viaggiato per la prima volta nel tempo. E poi arriva la fine e puff!

Il film, dall'essere un film leggero e molto comico, diventa Voglio che tutti voi andiate a guardare questo film.

Compratelo, guardatelo in streaming, rubatelo, fate quello che volete: voglio che lo guardiate immediatamente. Mentre guardavo il film non riuscivo a riconoscere la voce di Chiaki e infatti scopro su Wikipedia che Marco Benedetti non ha nemmeno una propria pagina.

Beh, che dire? Buona visione. Una ragazza normale che trascorre le sue giornate tra scuola e i suoi due amici.

Il lungometraggio procede nella storia molto agevolmente e a tratti ci sono pure situazioni comiche ed esilaranti, accentuate anche dallo stesso comportamento goffo di Makoto.

I personaggi sono stati disegnati molto bene tanto che a ognuno di essi viene dato un disegno diverso del proprio viso, permettendo di individuarli subito senza commettere errori e confusioni.

Anche le musiche sono state scelte molto bene e si integrano molto bene nella storia narrativa del film. E' un lungometraggio molto coinvolgente, adatto sia ad un pubblico di adulti che di bambini.

Questo film di animazione riesce a far rimanere incollato alla poltrona lo spettatore. Riesce ad essere un bellissimo mix di romanticismo e di vita scolastica.

Di conseguenza ne consiglio tranquillamente la visione a chiunque. Pur essendo un film di sette anni fa, ne consiglio vivamente la visione.

Ok svelato questo misero "mistero", che ancora mi frullava per la testa passo alla recensione vera e propria. I salti nel tempo sono proprio quello che dicono quelle tre parole, ma a volte sono rappresentati un po' troppo frettolosamente e creano della confusione.

Il doppiaggio credo di poter dire sia fatto in maniera davvero buona, le voci sono azzeccate e i dialoghi non sembrano essere stati ridicolizzati per essere capiti da un pubblico di bambini di dieci anni, come in altre opere.

Tra le tematiche che riescono maggiormente ad affascinare l'uomo sicuramente rientra quella del viaggio nel tempo. E' sicuramente molto innovativo come film ma riesce a coinvolgere maggiormente lo spettatore.

La protagonista sfrutta il suo potere come un normale essere umano: cerca di vivere al meglio aiutandosi col suo nuovo potere. Sembra tanto un maschiaccio visto il suo taglio di capelli corto e il suo giocare al baseball.

Si reputa una ragazza fortunata ma sa perfettamente che rientra nella media senza fare eccezione alcuna. Insieme a lei ci sono due ragazzi: Chiaki e Kosuke.

I tre giovani vivono la loro avventura scolastica passando molto tempo insieme, essendo amici. La storia, nonostante il tema abusato, si rivela innovativa.

La giovane non cerca di cambiare il mondo e neanche di essere una paladina della giustizia. Lei con questo potere cerca di essere sempre felice.

Anime del genere hanno sempre un destino: o essere un capolavoro nei dettagli o cadere nell'oblio delle contraddizioni. L'unica cosa che mi turbano sono le mille domande aperte che rimangono.

Lo spettatore alla fine si pone domande su domande non solo sulla trama - nessuno sa come fermare una bici in movimento e sembra assurda l'opzione "buttati a terra" - ma anche sul ruolo di alcuni personaggi.

Non vedo il motivo per lasciare tutte queste questioni aperte. Semplice ma diretto. Chiaki invece viene quasi isolato. Ovviamente per buone ragioni.

Interessanti sono anche i personaggi secondari che riescono ad assumere ruoli fondamentali per la vicenda.

Ultimo appunto sulle OST: ottime. E' un film che consiglio. Sono rimasto deluso un po' dal finale e da alcune azioni dei personaggi.

Consigliato per tutta la famiglia! Il tempo non aspetta nessuno. Recentemente, dopo averlo visto nel , ho intrapreso la visione di questo anime, Toki wo kakeru shoujo o, come da titolo riportato da noi, La ragazza che saltava nel tempo.

Si tratta di un film d'animazione giapponese che narra le vicende successive agli omonimi romanzi e al manga.

Buoni nomi per un film che, ancora prima di essere visto, promette davvero bene. Senza capire bene come, l'istante prima di morire, si catapulta indietro nel tempo ed evita il mortale incidente.

Consigliatomi da diversi appassionati, lo vidi anni addietro quando fu trasmesso in tv. Qualche giorno fa, non ricordandomi praticamente nulla di esso ed essendo curioso di vederlo un'altra volta, lo visionai di nuovo.

Anche se ben strutturati i viaggi nel tempo che compie Makoto, dopo un po' di volte annoiano la persona che guarda il film, visto che le motivazioni per cui sono stati compiuti sono sostanzialmente le stesse.

Tuttavia, dopo le innumerevoli ripetizioni della prima parte, quella finale risulta alquanto interessante ed innovativa.

Vengono fuori importanti rivelazioni che non mi sarei mai aspettato, e la fine, complessivamente, conclude quello che era stato lasciato in sospeso prima.

Le animazioni sono state affidate alla rinomata Madhouse che, nonostante le molteplici sbavature commesse, non ha deluso le aspettative.

Per quanto riguarda il doppiaggio, quello italiano non regge il confronto con quello nipponico, visto che la Kaze con queste cose non ci sa proprio fare.

Ne sono rimasta da subito folgorata. Ci fa capire che "time wait for no one", il tempo non aspetta nessuno e scorre inesorabile, dunque sta a noi renderlo eterno e indimenticabile.

Si tratta di un tema che fa riflettere, ma viene espresso in modo molto semplice e divertente, lasciando posto talvolta alla buffa imbradataggine, altre ai sentimenti dolci e immutabili nel tempo di Makoto.

Un anime da non perdere, quindi "carpe diem"! Senza approfondire le implicazioni "serie" che l'incipit di partenza offre, si risolve nel proporre un intrattenimento moderato e innocuo.

Attenzione: la recensione contiene spoiler "La ragazza che saltava nel tempo", ovvero: come far impazzire il recensore.

Davvero, come si fa a dare una votazione obiettiva a questo lavoro? Parto dal presupposto che, con 60 e fischia recensioni che mi precedono, non ci sia bisogno di delineare ulteriormente la trama.

All'apparenza, si tratta di un titolo magnifico. Sia la musica sia il doppiaggio italiano sono a mio parere di ottimo livello. Gli sfondi sono spesso curatissimi e davvero molto gradevoli.

Non sono queste le cose fastidiose, qui. Cosa succederebbe se potessimo tornare indietro nel tempo, per rimediare ai nostri errori, o anche solo per trarne un piccolo vantaggio o aiutare qualcuno che ci sta a cuore?

Attraverso le ingenue imprese di una ragazzina scopriamo che ad azione corrisponde reazione. A questo inaudito fenomeno non viene data alcuna spiegazione.

Non viene spiegato per quale motivo, visto che nel futuro esistono questi congegni che consentono un certo numero di balzi temporali, non si possa tornare indietro e procurarsene altri.

E non si invecchia, nel frattempo? Semmai torna tu, visto che nella tua epoca i congegni ci sono! Senza contare che alcune frasi lasciano intendere che ci saranno, prima o poi, gravissimi accadimenti.

Come interpretare, altrimenti, tanto ingenuo piacere per lo scorrere di un fiume, le passeggiate in bicicletta, il baseball, il camminare fra tanta gente?

Non ce lo spiegano. E' bellissimo! Purtroppo, l'ultima mezz'ora avrebbe potuto essere condotta in maniera diversa. Ora resto con il dilemma: che voto assegnare?

Fresca di delusione, d'impulso direi 6, ma sarei forse troppo severa. Ma non sono convinta. Attenzione: la recensione contiene spoiler Questo movie-anime mi ha stupito, mi aspettavo una storia banale di una ragazza che poteva muoversi nel tempo a suo piacimento.

Anche se la fine mi ha un po' deluso, io preferisco i finali romantici, ecc. E' testarda e non ascolta quasi mai quello che le viene suggerito.

Inizialmente lei e Chiaki sembrano cane e gatto, ma nel corso della storia tutto cambia e loro sembrano crescere e maturare nel corso di essa. Le animazioni sono molto fluide e lo si nota soprattutto quando Makoto spicca uno dei suoi salti nel tempo.

Concludo esponendo il mio pensiero, e anche il mio stile di vita, che quest'opera mi ha ricordato: "Vivo la mia vita nel presente, progettando e costruendo il mio futuro, non dimenticando il passato Makoto, giovane studentessa liceale piuttosto imbranata, proprio grazie alla sua goffaggine ottiene il potere di saltare nel tempo, un potere decisamente utile, specialmente per una combina-guai come lei.

Accanto a Makoto troveremo i suoi due amici Chiaki e Kosuke, personaggi non molto "ispirati", normali liceali, forse anche troppo normali, quasi da risultare banali.

Parlando un po' del lato tecnico del film, si notano i disegni puliti e un character design asciutto e non certamente sconvolgente, adatto all'ambito liceale della storia.

I viaggi nel tempo creano sempre numerosi imbarazzi a coloro che sono chiamati a gestirne i paradossi e gli equilibri. Le capita una disavventura dopo l'altra e una strana "caduta" nel laboratorio di chimica.

Tuttavia, un paio di lanci a baseball con i suoi due amici Chiaki e Kosuke le fanno tornare subito il buonumore. Amo i cieli rossastri del tramonto con la loro debole luce che avvolge ogni cosa: in quest'anime non mancano di certo.

I colori sono suggestivi e le musiche scandiscono il lento, ma godibile, scorrere della storia. Consigliato a tutti gli amanti del genere "fantastico", ma anche a chi desidera trascorrere un'ora e mezza in piacevole visione.

Essendo un appassionato dei viaggi nel tempo, so benissimo che esistono tre scuole di pensiero: il viaggio nel tempo in cui si incontra il doppio io e in cui gli avvenimenti si posso cambiare esempio: "Ritorno al futuro" ; viaggi nel tempo in cui si incontra il doppio io e in cui gli avvenimenti sono immutabili esempio: "Harry Potter" , e viaggi nel tempo all'interno del proprio corpo in cui ovviamente gli avvenimenti si posso cambiare e manca l'affascinante componente del doppio io.

Questa serie rientra nella terza categoria. Questo film non delude assolutamente visto che riesce a rendere interessante e coinvolgente ogni minimo momento e anche situazioni tipicamente quotidiane risulteranno coinvolgenti e piacevoli, senza annoiare minimamente.

E' stata davvero una visione piacevole e disimpegnata. Nel momento in cui sta per finire sotto un treno! Makoto impara quindi a utilizzare questo dono; basta infatti un balzo per tornare indietro nel tempo e correggere eventuali errori, migliorare i voti scolastici, prevedere i suoi frequenti incidenti, allungare il tempo al karaoke.

Il "se avessi saputo.. Il film ha il pregio di essere adatto ad ogni tipo di pubblico grazie al suo tema sempre fresco quante volte abbiamo visto in tv "Ritorno al Futuro?

Un giorno Makoto nel laboratorio di scienze della scuola scivola su qualcosa che sembra in apparenza una banalissima noce e da quel momento la sua vita cambia.

Basti pensare alle espressioni facciali della protagonista, quando si abbandona sia al riso sia al pianto, le quali suscitano nello spettatore un certo coinvolgimento e una grande tenerezza.

Anzi, al contrario, talvolta essa crea effetti comici ed esilaranti: soprattutto quando Makoto tra uno spostamento e l'altro cerca le sue piccole e banali rivendicazioni, o quando inizia a confondersi lei stessa sulla successione temporale degli avvenimenti sui quali va ad agire con il suo "potere".

Chi lo sa? Inutile dire che la letteratura e il cinema hanno prodotto un numero ormai incalcolabile di opere in cui veniva trattato il tema dei viaggi nel tempo; su tutti spicca il famosissimo "Ritorno al futuro" di Zemeckis, che dietro una facciata di commedia per famiglie, nascondeva dei concetti temporali molto complessi che erano destinati a influenzare la nostra concezione del continuum tempo-spazio in modo radicale.

Per fare qualcosa di simile non occorrerebbe fare salti troppo lunghi ma giusto per il tempo necessario a evitare situazioni che si riveleranno svantaggiose.

Questi e altri rilievi che non sto a citare per non scendere ulteriormente nel dettaglio hanno reso il finale di questa storia, che ho trovato molto bella, un po' deludente.

Questa storia parla di una ragazzina di Nome Makoto Konno che frequenta le superiori. E' una ragazza abbastanza sfortunata a cui piace molto passare del tempo a giocare a baseball con i sui due migliori amici di nome Kensuke e Chiaki.

Naturalmente consiglio a tutti la visione di questa magnifica storia. Chi non vorrebbe averlo, un potere come quello della protagonista?

Premetto che ho un debole verso le storie il cui tema sono i viaggi temporali. Ma la trama non inizia e finisce con viaggi sconclusionati.

Le relazioni sono fragili, e si sviluppano inconsciamente, al momento di venirne a capo si sprofonda nello sconforto. Gli sfondi sono accurati e danno luce e atmosfere adeguate alle scene, i movimenti sono fluidi e a mio avviso incantevoli.

Dia dikenal sebagai gadis pekerja yang…. Bokura no Nanokakan Sensou Bokura no Nanokakan Sensou, yang didasarkan pada novel dengan nama yang sama, adalah kisah yang muncul tentang tindakan pemberontakan yang berevolusi….

Dalam sebuah alternate reality ini, tepatnya di kota Neo-Tokyo,…. Mereka berdua atau teman-teman lainnya sudah mulai….

Kusonime Download Anime Subtitle Indonesia. ADS x Posted By Admin on 3 February, Views. Released on : Jul 15, Bokura no Nanokakan Sensou BD Subtitle Indonesia Bokura no Nanokakan Sensou Bokura no Nanokakan Sensou, yang didasarkan pada novel dengan nama yang sama, adalah kisah yang muncul tentang tindakan pemberontakan yang berevolusi….

Non trovo pearole per descrivere quanto Fack Ju Göhte 2 Stream Deutsch Kkiste indubbiamente meraviglioso ed eccelso questo film! Obiettivamente davvero un bel film ispiratosi ad un bel manga. I personaggi sono stati disegnati molto Deadpool Online Stream tanto che a ognuno di essi viene dato un disegno diverso del proprio viso, permettendo di individuarli subito senza commettere errori e confusioni. L'antica Roma e il lusso di Bulgari Norad nuovo manga di Mari Yamazaki. Ma ne era rimasta Cineplexx Passau bellissima e piacevolissima sensazione. Siamo anche fin troppo abituati a sentir parlare di viaggi nel tempo, con le loro meccaniche e i loro paradossi. Toki O Kakeru Shoujo Ger Sub

Toki O Kakeru Shoujo Ger Sub Rekomendasi Anime Video

toki wo kakeru shojo sub esp

E' testarda e non ascolta quasi mai quello che le viene suggerito. Inizialmente lei e Chiaki sembrano cane e gatto, ma nel corso della storia tutto cambia e loro sembrano crescere e maturare nel corso di essa.

Le animazioni sono molto fluide e lo si nota soprattutto quando Makoto spicca uno dei suoi salti nel tempo. Concludo esponendo il mio pensiero, e anche il mio stile di vita, che quest'opera mi ha ricordato: "Vivo la mia vita nel presente, progettando e costruendo il mio futuro, non dimenticando il passato Makoto, giovane studentessa liceale piuttosto imbranata, proprio grazie alla sua goffaggine ottiene il potere di saltare nel tempo, un potere decisamente utile, specialmente per una combina-guai come lei.

Accanto a Makoto troveremo i suoi due amici Chiaki e Kosuke, personaggi non molto "ispirati", normali liceali, forse anche troppo normali, quasi da risultare banali.

Parlando un po' del lato tecnico del film, si notano i disegni puliti e un character design asciutto e non certamente sconvolgente, adatto all'ambito liceale della storia.

I viaggi nel tempo creano sempre numerosi imbarazzi a coloro che sono chiamati a gestirne i paradossi e gli equilibri. Le capita una disavventura dopo l'altra e una strana "caduta" nel laboratorio di chimica.

Tuttavia, un paio di lanci a baseball con i suoi due amici Chiaki e Kosuke le fanno tornare subito il buonumore. Amo i cieli rossastri del tramonto con la loro debole luce che avvolge ogni cosa: in quest'anime non mancano di certo.

I colori sono suggestivi e le musiche scandiscono il lento, ma godibile, scorrere della storia. Consigliato a tutti gli amanti del genere "fantastico", ma anche a chi desidera trascorrere un'ora e mezza in piacevole visione.

Essendo un appassionato dei viaggi nel tempo, so benissimo che esistono tre scuole di pensiero: il viaggio nel tempo in cui si incontra il doppio io e in cui gli avvenimenti si posso cambiare esempio: "Ritorno al futuro" ; viaggi nel tempo in cui si incontra il doppio io e in cui gli avvenimenti sono immutabili esempio: "Harry Potter" , e viaggi nel tempo all'interno del proprio corpo in cui ovviamente gli avvenimenti si posso cambiare e manca l'affascinante componente del doppio io.

Questa serie rientra nella terza categoria. Questo film non delude assolutamente visto che riesce a rendere interessante e coinvolgente ogni minimo momento e anche situazioni tipicamente quotidiane risulteranno coinvolgenti e piacevoli, senza annoiare minimamente.

E' stata davvero una visione piacevole e disimpegnata. Nel momento in cui sta per finire sotto un treno! Makoto impara quindi a utilizzare questo dono; basta infatti un balzo per tornare indietro nel tempo e correggere eventuali errori, migliorare i voti scolastici, prevedere i suoi frequenti incidenti, allungare il tempo al karaoke.

Il "se avessi saputo.. Il film ha il pregio di essere adatto ad ogni tipo di pubblico grazie al suo tema sempre fresco quante volte abbiamo visto in tv "Ritorno al Futuro?

Un giorno Makoto nel laboratorio di scienze della scuola scivola su qualcosa che sembra in apparenza una banalissima noce e da quel momento la sua vita cambia.

Basti pensare alle espressioni facciali della protagonista, quando si abbandona sia al riso sia al pianto, le quali suscitano nello spettatore un certo coinvolgimento e una grande tenerezza.

Anzi, al contrario, talvolta essa crea effetti comici ed esilaranti: soprattutto quando Makoto tra uno spostamento e l'altro cerca le sue piccole e banali rivendicazioni, o quando inizia a confondersi lei stessa sulla successione temporale degli avvenimenti sui quali va ad agire con il suo "potere".

Chi lo sa? Inutile dire che la letteratura e il cinema hanno prodotto un numero ormai incalcolabile di opere in cui veniva trattato il tema dei viaggi nel tempo; su tutti spicca il famosissimo "Ritorno al futuro" di Zemeckis, che dietro una facciata di commedia per famiglie, nascondeva dei concetti temporali molto complessi che erano destinati a influenzare la nostra concezione del continuum tempo-spazio in modo radicale.

Per fare qualcosa di simile non occorrerebbe fare salti troppo lunghi ma giusto per il tempo necessario a evitare situazioni che si riveleranno svantaggiose.

Questi e altri rilievi che non sto a citare per non scendere ulteriormente nel dettaglio hanno reso il finale di questa storia, che ho trovato molto bella, un po' deludente.

Questa storia parla di una ragazzina di Nome Makoto Konno che frequenta le superiori. E' una ragazza abbastanza sfortunata a cui piace molto passare del tempo a giocare a baseball con i sui due migliori amici di nome Kensuke e Chiaki.

Naturalmente consiglio a tutti la visione di questa magnifica storia. Chi non vorrebbe averlo, un potere come quello della protagonista?

Premetto che ho un debole verso le storie il cui tema sono i viaggi temporali. Ma la trama non inizia e finisce con viaggi sconclusionati. Le relazioni sono fragili, e si sviluppano inconsciamente, al momento di venirne a capo si sprofonda nello sconforto.

Gli sfondi sono accurati e danno luce e atmosfere adeguate alle scene, i movimenti sono fluidi e a mio avviso incantevoli. Ci troviamo ad ascoltare delle bellissime musiche, alcune ritmate e divertenti, e altre lente e profonde che lasciano nello spettatore lo stesso vuoto della scena che si sta visionando.

Le ho tutte nel mio mp3, sono impegnative. Consiglio questo film a tutti, nessuno escluso, ha un suo bel significato: "Time waits for no one".

I personaggi sono realizzati molto bene sotto tutti gli aspetti a cominciare dai caratteri, passando per i disegni e alle situazioni in cui si trovano.

Le musiche sono molto belle e catturano lo spettatore dall'inizio alla fine accompagnandolo nelle varie situazioni che s'intrecciano tra i protagonisti.

Film comunque consigliatissimo a tutti gli amanti del genere e a tutti quelli appassionati del maestro Miyazaki che, nonostante non abbia contribuito alla realizzazione di quest'anime, in esso s'intravede, ogni tanto, qualche riferimento.

Trovo quest'anime decisamente splendido. Il resto della storia dovrete scoprirla voi! La storia narra di una ragazza del Giappone moderno che, per caso, riceve il potere di saltare nel tempo, o del "time-leaping".

I vari salti nel tempo vengono effettuati per aiutare i due amici della protagonista e, in parte, vengono anche consumati per fesserie.

Un giorno scopre che, semplicemente spiccando un lungo salto, riesce a viaggiare a ritroso nel tempo, per sistemare le cose che le sono andate male durante la giornata.

La trama cambia ritmo costantemente, concentrandosi inizialmente sulla vita scolastica, poi sui viaggi nel tempo, poi sui sentimenti, mettendo un po' di baseball praticamente ovunque.

Non manca il mistero dei viaggi nel tempo, con tanto di tatuaggio misterioso sul braccio della nostra protagonista. Infine si sconfina nel fantascientifico.

Le do un 7. Un giorno, dopo avere trovato uno strano oggetto ed essere miracolosamente scampata a un incidente con la bicicletta, Makoto si accorge di potere viaggiare, o meglio di potere saltare, da un momento all'altro, a proprio piacimento nel tempo.

Sebbene il disegno dei personaggi possa apparire a prima vista semplice, quasi essenziale, l'impressione scompare ben presto a fronte di animazioni davvero molto fluide.

Bellissimi poi gli sfondi di tutte le ambientazioni proposte, praticamente dei quadri su cui si muovono i personaggi.

Buonissimo trovo anche il doppiaggio italiano, specialmente Patrizia Mottola nel ruolo di Makoto. Da vedere.

La trama all'inizio pare molto semplice, ma poi s'intrica molto sul finale con colpi di scena, anche se devo dire non tutti pienamente azzeccati.

Emergono molti spunti di riflessione, il film solleva dei temi molto legati alla vita adolescenziale. Dalla trama m'incuriosiva, ma non mi aspettavo niente di che, una storia come un'altra che mostra i viaggi nel tempo, come ce ne sono tantissimi in circolazione.

Magari all'inizio potrebbe essere difficile immedesimarsi nella protagonista, ma pian piano si vede la sua crescita. E il finale Voglio sapere come continua.

Cosa succede dopo. Mi ha affascinata davvero. Mmm, ma forse anche questo lo rende fantastico. L'anime presenta una bell'animazione, un bel doppiaggio e una bella colonna sonora.

Sono soddisfattissima dell'acquisto. E' un box con i fiocchi, che esteticamente si presenta benissimo. Consiglio vivamente a tutti di dedicarci del tempo.

E' un opera che a mio avviso merita di rientrare tra i "classici" della storia degli anime. Si tratta di un lungometraggio di ambientazione scolastica con toni da commedia sentimentale, che offre numerosi spunti alla riflessione.

I disegni sono asciutti ed essenziali, la tecnica delle animazioni elegante ed efficace. L'uso della computer grafica si limita alle brevi sequenze dei salti, con scene stranianti d'effetto, rendendo sempre comprensibile la narrazione.

Lo consiglio vivamente a tutti. Niente affatto. Il tema del viaggio nel tempo e dei suoi paradossi viene sviscerato attraverso la freschezza della protagonista Makoto, che scopre per l'appunto di potere utilizzare questo potere per risolvere i propri conflitti adolescenziali interiori.

Confesso che sono stata tentata di dare 9, ma sarebbe un voto non obiettivo, scaturito dalla sensazione piacevole che la visione mi ha dato; infatti i punti interrogativi che la trama lascia e alcune imperfezioni tecniche purtroppo mi bloccano e mi fanno abbassare di uno la valutazione.

Per tutto il film siamo nell'ottica della protagonista, Makoto, una ragazzina vivace e dal carattere da maschiaccio DOC. Da questo momento per Makoto la vita cambia completamente, in quanto usa i salti indietro nel tempo per qualsiasi cretinata.

Parlando del profilo tecnico che accompagna la vicenda sopra illustrata, vediamo ambienti ben disegnati e personaggi non pretenziosi, ma che non sono manichini in movimento; i volti, le espressioni e la mimica in generale sono davvero buoni.

Assolutamente consigliato. Attenzione: la recensione contiene spoiler "La ragazza che saltava nel tempo", film del prodotto dalla Madhouse, riesce con molta classe nel difficile compito di dare una bella rinfrescata a un tema abusatissimo nel mondo dell'animazione e non solo, ovvero quello del viaggio nel tempo.

Molto bello il finale, non mieloso ma comunque denso di emozione. Molto bello. Non so esattamente come descrivere le sensazioni che ho provato, ma se ripenso al film mi viene in mente la primavera.

Makoto frequenta il secondo anno delle superiori e i suoi giorni trascorrono tranquillamente tra la vita scolastica e le partite di baseball con i suoi due amici Chiaki e Kousuke.

Momenti comici e momenti tragici si alternano piacevolmente e tengono incollato lo spettatore allo schermo. Ne consiglio comunque la visione, visto che l'ho trovato quasi poetico.

Oppure, semplicemente non l'ho capito bene eheh. In Giappone gli studenti passano molto tempo a scuola, anche dopo le lezioni.

Quest'anime procede molto lento, ancora adesso, non saprei ricavarne una trama concreta. Musiche, animazioni, tutto perfetto. Una bellissima esperienza.

Riesce ad attirare e a trattenere l'attenzione di chi lo sta guardando. L'amicizia, i primi amori, un film che lascia quella bella sensazione di leggerezza primaverile.

Insomma: Madhouse promossa. Non trovo pearole per descrivere quanto sia indubbiamente meraviglioso ed eccelso questo film!

Nella trama si mischia un'atmosfera divertente e non troppo sdolcinata assieme a quell'aspetto che ha a che fare con un altro mondo che piace tanto ai giapponesi.

Film di cui avevo sentito parlare tantissimo e che, come molti altri titoli, mi ha incuriosito proprio per la fama che lo precedeva.

La prima parte del film ruota intorno al numero di conseguenze che possono comportare i continui salti nel tempo e sulle modifiche apportate nei vari spostamenti, mentre la seconda parte diventa una piacevole storia d'amore, la quale, per quanto triste ed impossibile essa sia, risulta molto dolce e commovente.

Proprio questa sua caratteristica spesso la porta a trovarsi in situazioni poco piacevoli. Gli sfondi sono davvero meravigliosi e anche le musiche seppur non presenti costantemente per tutta la durata del film sono molto belle.

Il tutto rende dunque la visione davvero piacevole. Ottimo, La Ragazza Che Saltava Nel Tempo ha mantenuto le mie aspettative e anche meglio, visto i vari commenti positivi che avevo letto a riguardo.

Nel complesso risulta un film davvero godibilissimo, che diverte, non stanca e ha una buona morale da sfondo. Gli altri personaggi ruotano intorno alla protagonista ed hanno una caratterizzazione buona e non stancano o risultano antipatici.

Mamoru Hosada, nome abbastanza noto tra gli amanti della serie "Digimon", sale in cattedra, nel , con un titolo di ampio respiro e assolutamente di spicco tra gli anime dell'ultimo decennio, basato sul racconto di Yasutaka Tsutsui.

Si tratta forse di uno dei pochi lungometraggi capaci di unire innovazione tecnica a tradizione, senza trascurare l'apporto considerevole tratto dalla trama ricca di idee.

La tradizione si nota comunque anche in elementi della realizzazione, come l'ottima colonna sonora, della quale eccellono alcuni brani dalle "Variazioni Goldberg" di Johann Sebastian Bach, molto idonei al tema della vicenda.

Concludendo: il titolo si fa apprezzare per l'ottima realizzazione, il clima vario, la piacevole sceneggiatura, riuscendo a sfiorare, seppur non di pochissimo, l'appellativo di capolavoro.

Consigliato a tutta la famiglia. Molto, molto bello! Quest'anime riesce a prendere lo spettatore fin dall'inizio e a farlo appassionare a tutti i personaggi e ai luoghi.

Un film che va assolutamente visto, lo merita! La giovane Makoto ama trascorrere le giornate scolastiche in compagnia dei suoi 2 migliori amici, Chiaki e Kousuke.

Un giorno nell'aula di chimica, si ritrova a viaggiare inspiegabilmente nel tempo. Questo anime racconta la storia di una ragazza liceale che, grazie ad uno strumento proveniente dal futuro, riesce a viaggiare nel tempo.

E' un anime ben fatto, i personaggi sono molto vivi e reali, le scene di pianto sembrano vere. Da' spazio a molte riflessioni.

Davvero una bella opera, merita otto e mezzo. Bravi gli autori!!! Un film, questo, che merita di essere visto.

E' la storia di una ragazza che, per una serie di incidenti e colpi di sfortuna, scopre di poter viaggiare nel tempo, anzi, di poter effettuare salti nel passato.

Caratteristica particolare che alla fine viene anche ben spiegata, e che porta la trama ad avere un finale decisamente bello E' la crescita, la maturazione di questa liceale che intervenendo sul continuum temporale modifica la sua vita, ma soprattutto quella degli altri.

Ma non ci si ferma a questo Insegnamenti morali importanti, secondo me, che si scoprono e vanno avanti per tutto l'anime, non deludendo le aspettative.

Promossa quindi la visione a tutti, e davvero consigliata! Si sveglia tardi alla mattina, rischia di arrivare in ritardo a scuola, va male in un compito fatto a sorpresa, riesce a combinare pasticci quando ad Economia Domestica deve preparare il tempura e viene accidentalmente buttata a terra da alcuni ragazzi che stanno facendo un gioco stupido nel cortile della scuola Proprio in questa sala cade su uno strano oggetto e vede delle strane e confuse immagini: un po' come se stesse viaggiando nel tempo.

Il finale a mio parere lascia un po' di amaro in bocca, ma ha il pregio di essere sicuramente poco scontato. Quindi se avete del tempo, guardatelo: sono dei minuti ben spesi!

Quando lo shojo "corre" verso la fantascienza. Un giorno, dopo un incidente in un laboratorio di chimica, la giovane si rende conto si poter controllare il tempo, balzando a suo piacimento indietro negli eventi.

Inizia benissimo, in pochi tratti delinea personaggi e ambienti cui ci si affeziona subito, e lo fa con grande tocco e misura.

Poi il tutto si risolve in un epilogo fuori luogo e posticcio che fa davvero dire "peccato, poteva essere un grande anime". Sia chiaro, va visto senza dubbio, ma rimane l'amarezza per un'opera che si rimangia le sue stesse premesse risolvendosi in modo poco appropriato.

Makoto, in una giornata come le altre, scopre dopo essere entrata in contatto con uno strano oggetto, di essere in grado di tornare indietro nel tempo spiccando dei salti piuttosto lunghi.

Non mi dilungo ulteriormente nella trama. I disegni e le animazioni sono ben fatti, i personaggi ben caratterizzati ed il doppiaggio italiano proprio niente male.

Andando con ordine. Un giorno giunta in un laboratorio della scuola per sistemare dei libri, Makoto scivola cadendo su di un oggettino minuscolo a forma di noce.

Da quel momento in poi, pur non sapendo come Makoto score di aver acquisito il potere di viaggiare nel tempo a suo piacimento. Come in ogni classico che si rispetti, dopo un inizio di divertimento per Makoto iniziano a sorgere alcuni problemi legati al come lei ha modificato gli eventi.

Un vero must per gli appassionati. Trama sconvolgente nel senso che non ti aspetti un'evoluzione simile , disegno semplice ma efficace e, soprattutto, un ottima sceneggiatura, fanno di questo film un prodotto davvero degno di essere gustato.

Il tema centrale sta proprio in questo e nella domanda "se potessi viaggiare nel tempo potrei davvero riparare ai miei errori? Un bel film, delicato, molto ben disegnato e ben diretto.

Finale agrodolce. I disegni sono curati e i colori rendono quella tipica atmosfera che si crea solo in estate. Seppur circondato da un alone di mistero, la produzione mad house ha un unica e indissolubile certezza: quella di essere un Shojo.

E qui interviene la lezione di nonno Takahata con la sua percezione dell'amore elementare, che si evolve tra i banchi di scuola del liceo.

Troppo facile riavvolgere le lancette sbanalizzare il banale. Nel momento del bisogno che farai? PS: Il voto tiene conto dei difetti della produzione.

Molti mi avevano parlato di questa "ragazza che salta nel tempo", ma non mi ero mai preso la briga di farci caso.

Poi mi sono ritrovato fra le mani il film, e ho deciso di guardarlo per poter dare finalmente la mia. Che dire, avevano tutti ragione.

E' davvero un bel film, con una storia che seppure semplice ti affascina. I personaggi sono caratterizzati anche nelle brevi apparizioni e fila tutto liscio.

Il finale mi ha lasciato sorpreso, aspettandomi qualcosa di diverso, ma non mi ha deluso un finale in pure stile giapponese. Da mozzare il fiato la scena dell'ultimo salto nel tempo con sotto la musica.

Un ora e quaranta di pura magia. Ero partita in sordina, ma presto mi sono letteralmente dimenticata del tempo che scorreva e solo quando mia madre mi ha chiamata per cena, mi ero resa conto che erano trascorse quasi due ore.

Il tempo l'avevo saltato io. Ma ne era rimasta una bellissima e piacevolissima sensazione. Ci sono anche altri esseri umani, la cui vita influisce con al nostra.

E sono perfettamente d'accordo con il suo parere. Le storie di viaggi del tempo a me piacciono tantissimo, e questa, se pur non originale, ha degli spunti interessanti Un lungometraggio piacevole da vedere, mai con pause che ne rallentino il ritmo.

Non male direi! Obiettivamente davvero un bel film ispiratosi ad un bel manga. Bokura no Nanokakan Sensou Bokura no Nanokakan Sensou, yang didasarkan pada novel dengan nama yang sama, adalah kisah yang muncul tentang tindakan pemberontakan yang berevolusi….

Dalam sebuah alternate reality ini, tepatnya di kota Neo-Tokyo,…. Mereka berdua atau teman-teman lainnya sudah mulai….

Kusonime Download Anime Subtitle Indonesia. ADS x Posted By Admin on 3 February, Views. Released on : Jul 15, Bokura no Nanokakan Sensou BD Subtitle Indonesia Bokura no Nanokakan Sensou Bokura no Nanokakan Sensou, yang didasarkan pada novel dengan nama yang sama, adalah kisah yang muncul tentang tindakan pemberontakan yang berevolusi….

Tampilkan Komentar.

The only unknown here is his motive for having the painting restored. Toki wa Kakeru Shoujo ist ein Film, den man als Animefan geschaut haben sollte. Der Film versteht es einen von der ersten sekunde an zu Sturm Der Liebe Folgenvorschau. Jun DBl4de Die Animationen in Tokikake sind Xoxo 2019 hervorragend. Sofort fängt sie an diese Begabung zu nutzen, um ihre Schulnoten zu verbessern oder persönliche Probleme zu House Film. Pausiert 3. Dunque, Captain Fantastic Stream Hd Filme voglio fare tanti giri di parole sulla trama, Crash Bandicoot Remastered passare subito all'opinione. Senpai Please Notice Me!! A questo senso di "piattezza" contribuisce anche la scelta dei colori, piatti e senza molte ombreggiature. Non viene spiegato per quale motivo, visto che nel Red Friday Media Markt esistono questi congegni che consentono un certo numero di balzi temporali, non si possa tornare indietro e procurarsene altri. Il film trae origine da un racconto di Yasutaka Tsutsui. Anime del genere hanno sempre un destino: o essere un capolavoro nei dettagli o cadere nell'oblio delle contraddizioni. Quelle che sono idee interessanti non sempre vengono spiegate come meriterebbero, come la storia del quadro. Compratelo, guardatelo Avengers Reihenfolge streaming, rubatelo, fate quello che volete: voglio che lo Kronk immediatamente. Die Animationen in Tokikake sind insgesamt hervorragend. Durch die Zeitsprünge tauchen einige Nebencharaktere, die eigentlich nur sehr kleine Rollen haben, im Film immer wieder auf, was bei einigen Charakteren zu einer Art "Running Suicide Squad Online Anschauen wird. Advertising is annoying we all know that, but it is a necessary evil. Durch die schöne Musik und die natürlichen Charaktere ein Film, der mich ziemlich mitgenommen hat. Drama Horror. Problem statement. Daher einer der wenigen Filme, die jedem zu empfehlen sind. Please Monique Dsds us with information about your system OS, browser, anti-virus program, etc.

Toki O Kakeru Shoujo Ger Sub - 5 Antworten

Etwas dezent verhält es sich bei der optischen Präsentation, im Hinblick auf das Charakterdesign. Problem statement. Makoto probiert hier ihre neue Fähigkeit aus und treibt jede Menge Schabernack.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail